16alminuto_logo2

Traversata invernale alpina

IN SOLITARIA

CON IL PATROCINIO DI

16 al minuto si è conclusa il 09/03/2017 alle 18:30

Tutte le notizie di viaggio sul post “Notizie dall’impresa

  • 304 Km in solitaria

  • Oltre 19.000 mt di dislivello totale

  • -21 Temperatura minima registrata (2015)

  • 22kg nello zaino

  • 13 notti in truna autocostruita

  • 1 split-board con pelli di foca

  • 1 attraversamento in quota

  • 7000 Caduti cui rendere omaggio

16alminuto non può essere associato ad un’impresa alpinistica. 16 sta ad indicare la media dei passi che dovrò fare in ogni minuto per circa 6-7 ore al giorno durante tutta la traversata per giungere al Sacrario di Pian di Salesei nei tempi stabiliti.

È in realtà il rinnovo di un “un ponte tra generazioni”: un saluto riconoscente alle migliaia di ragazzi caduti nel Primo Conflitto mondiale ospitati nei Cimiteri, Ossari e Sacrari che incontrerò lungo il percorso. Gli altri aspetti forse più insoliti sono:

  • utilizzo di una split-board, cioè uno snowboard tagliato a metà e ricomponibile in luogo dei classici sci da alpinismo, dotabile ovviamente, delle indispensabili pelli di foca;

  • autonomia alimentare. Abbiamo previsto non più di due rifornimenti lungo il percorso;

  • il pernotto in truna auto-costruita ogni sera. La truna è una sorta di “tana” nella neve che mi permetterà di ottenere un ambiente più confortevole, anche se all’esterno si arriva a -15;

  • volo in tandem da Cima Grappa verso il Lagorai così da rimanere “in quota” e fare delle belle foto!

Iscriviti alla Newsletter

Resta in contatto per ricevere aggiornamenti sui percorsi, i preparativi e tutte le fasi prepartenza di 16alminuto

Iscriviti alla nostra newsletter e collegati con i nostri social