GRANDI PASSI VERSO LA PARTENZA… 

In qualche post precedente preannunciavo alcune novità. La prima riguarda una telefonata con il Direttore generale dell’ANA (Associazione Nazionale Alpini) @Adriano Crugnola, nella quale, a seguito della mia richiesta, mi comunicava che anche l’ANA concedeva il proprio patrocinio a  16alminuto.

La risposta è stata, oltre che graditissima ed entusiasmante, anche estremamente celere, contando il recente rinnovo di alcune cariche e, soprattutto, l’Adunata Nazionale appena conclusa.

Cercando di essere coerente con lo stile Alpino, non mi dilungherò in chiacchiere e cerimoniali. In più occasioni ho ribadito quanto sia alto il valore ed emozionante il ricordo del mio anno di servizio militare. Non riesco a trattenere, tuttavia, la gioia di pensare che anche il Comitato Nazionale dell’ANA ha voluto sottolineare la forza del significato di 16alminuto. Spero davvero di onorare, con i fatti, cotanta fiducia, e spero di rendere ancora più orgoglioso ogni Alpino che sceglie, a distanza di anni, di portare il proprio cappello in ogni occasione di servizio alla comunità.

La seconda novità riguarda un contatto “business”. La scorsa settimana, dopo alcune mail di richiesta, sono stato finalmente ricevuto in CMP, nota azienda di abbigliamento tecnico, soprattutto da montagna. Sia chiaro che 16alminuto non ha mai cercato sponsor nel senso tradizionale del termine. Devo però ammettere che nutro la forte esigenza di portare il progetto anche al di fuori dei tipici ambienti del “volontatariato”. Un po’ per evitare la tipica tendenza al buonismo e delle pacche sulle spalle. Soprattutto perché desidero avere una sorta di cappello a garanzia: le cose si fanno sul serio, tanto che anche chi fa fatturato, e non solo volontariato, trova utilità in 16alminuto.

@CMP f.lli Campagnolo, di Romano d’Ezzelino VI, sta portando avanti una significativa campagna pubblicitaria: “Persone vere. Prodotti veri. Storie autentiche”. Questa visione mi sembra molto in linea con 16alminuto e con me, spero quindi che la mia proposta di collaborazione, in esame in questi giorni, venga accolta.

Evidente che ogni forma di interessamento o di “pressione” da parte tua  è incoraggiata e gradita. Se ti va, manda una mail a

campagnolo@campagnolo.it

“CMP F.lli Campagnolo SpA, sono un entusiasta di 16alminuto, traversata alpina in solitaria. Vi prego di sostenere il progetto con ogni mezzo a Vostra disposizione.”